I tre tesori

I tre tesori

Incontro un vecchio amico, che non vedevo da anni, e vengo a sapere che ha tre figli. Ne è felice, e li chiama sempre “i miei tre tesori”. Ma così non riesco a capire se si tratta di figli maschi o di figlie femmine.

Ovviamente, indicando con M maschio e F femmina, potrebbero esserci quattro casi (FFF, FFM, FMM, MMM), senza badare alle età dei singoli figli.

Ad un certo punto, dalla stanza dei figli dove si trovano tutti e tre i tesori, sento una voce esclamare: “Smettila!”. A questo punto che percentuale ha ciascuno dei casi elencati sopra?

E se la voce avesse esclamato: “Stai zitto!”?

E se la voce avesse esclamato: “Stai zitta!”?

E se la voce avesse esclamato: “State zitti!”?

E se la voce avesse esclamato: “State zitte!”?

4 pensieri su “I tre tesori

  1. Nella stanza ci sono solo “i tre tesori”?
    Se sì, potrebbero essere queste le percentuali?
    Smettila! Stai zitto! Stai zitta! State zitti! State zitte!
    FFF 16,6% 0% 25% 0% 50%
    FFM 33,3% 25% 50% 25% 50%
    FMM 33,3% 50% 25% 50% 0%
    MMM 16,6% 25% 0% 25% 0%

  2. Ciao, Laura.
    Non mi pare esatto. Nel primo caso, cioè SMETTILA, ci sono otto casi possibili. Di questi otto, uno è con tre femmine (FFF), tre casi con due femmine (FFM FMF MFF), tre casi con una femmina (FMM MFM MMF) e un caso con zero femmine (MMM). Le quattro percentuali quindi dovrebbero essere 12,5% 37,5% 37,5% 12,5%.

  3. Vediamo se la mia soluzione è esatta.
    Io dico, parafrasando la tabella di Laura (e ammettendo che nella stanza ci siano solo i tre tesori), le percentuali dovrebbero essere le seguenti, nell’ordine, nei 5 casi.
    Smettila! Stai zitto! Stai zitta! State zitti! State zitte!
    FFF 12,5% 0% 16,6% 0% 50%
    FFM 37,5% 33,3% 50% 33,3% 50%
    FMM 37,5% 50% 33,3% 50% 0%
    MMM 12,5% 16,6% 0% 16,6% 0%

    Vediamo di dare una motivazione. Ad esempio, nel caso STA ZITTO!, (indicando per primo il figlio maggiore, per secondo il secondo e per terzo il minore) non ci può essere FFF, e i casi possibili sono quindi FFM FMF MFF FMM MFM MMF MMM (sette in tutto). Nei primi tre di questi sette casi, non può aver pronunciato M la frase (avendo solo sorelle), mentre nei successivi quattro casi può aver pronunciato chiunque la frase (avendo tutti almeno un fratello M). Ecco che ora riscrivo la tabella, mettendo minuscolo chi non può aver pronunciato la frase: FFm FmF mFF FMM MFM MMF MMM. Ora le proporzioni risultano come in tabella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *