Il labirinto

Labirinto

Andrea Latorre, un giovanissimo concorrente, in gennaio è stato il campione di SuperBrain, un programma di Rai 1, condotto da Paola Perego.
Nella sua prima prova Andrea ha ricordato esattamente in che posizione erano i maschi e le femmine fra 100 comparse che si erano disposti alla rinfusa, e che lui aveva memorizzato in poco più di un minuto.
Nella seconda prova il ragazzo dodicenne ha memorizzato per un minuto un labirinto nel quale la strada d’uscita era costellata da 30 svolte, per poi indicare, bendato, se ad ogni incrocio si doveva svoltare a destra o a sinistra.
Complimenti al ragazzo, ma… a me viene voglia come sempre di cercare di capire come può aver fatto a risolvere un problema apparentemente così ingarbugliato.
Penso che si possa immaginare come ha fatto. Avete qualche idea?

Continua a leggere

Quadrati magici

Quadrato magico

Sabato 29 dicembre parte su Rai 1 “Superbrain – Le Supermenti”, condotto da Paola Perego. Chi pensa di saper fare a mente delle cose eccezionali, può farsi avanti per partecipare al programma.
Ammettiamo che io voglia presentare ad esempio i quadrati magici, e dica di saper fare un quadrato magico all’istante, con totale di riga e colonna assegnato da una persona del pubblico… come si può preparare un gioco del genere, ammesso che ciò sia possibile per una persona dall’intelligenza normale?

Per fare un esempio, ti preparano uno schema di 7×7 = 49 caselle, e ti chiedono di scrivere dei numeri, tutti diversi fra loro, in modo che la somma dei punteggi di ogni riga e di ogni colonna faccia sempre… 203. Si può fare?

 

Continua a leggere