Una certa presenza

Paolo Maldini

L’unico calciatore italiano con almeno 1000 presenze è PAOLO MALDINI, che a suo tempo è stato pure il calciatore con il record di presenze nella Nazionale Italiana, e anche il primatista di presenze come capitano. Anagrammiamo oggi il nome di PAOLO MALDINI, e con le 12 lettere del suo nome cerchiamo di ottenere una frase che gli sia pertinente.

Un’elezione gradita

Mattarella

Pochi giorni fa è stato nominato il nuovo Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, e tanti amici mi hanno scritto, chattato, mandato sms, per segnalarmi l’anagramma del nome del nuovo eletto. Ecco l’anagramma, che vuole indicare l’apprezzamento del Presidente del Consiglio per la nomina: SERGIO MATTARELLA = MATTEO SI RALLEGRA. Qualcuno riesce a trovare qualche altra combinazione pertinente?

Lo sfratto

Napolitano

Giorni cruciali per la nostra Nazione: non si sa come andrà a finire, ma al momento nel quale sto preparando questo gioco, sembra che nel suo discorso di fine d’anno, il Presidente della Repubblica potrebbe decidere di lasciare il Quirinale. Con questi dubbi, possiamo pensare all’anagramma di GIORGIO NAPOLITANO, cioè con le 17 lettere dobbiamo costruire un anagramma che sia pertinente con il personaggio in gioco.

Tre…due…uno…via!

Samantha Cristoforetti

Grande eco ha avuto la partenza di Samantha Cristoforetti alla volta della Stazione Spaziale Internazionale, a bordo di una Soyuz. Samantha ha un nome non facile da gestire, in quanto ci sono cinque consonanti rispetto alle vocali, ma vediamo se qualcuno riesce a trovare una bella onomanzia, cioè un anagramma delle 21 lettere del nome dell’astronauta italiana.

Bramo logicar!

Marco Broglia

Il mio amico Marco Broglia, che nell’immagine vediamo impegnato nella finale internazionale dei Giochi Matematici, si è cimentato nell’anagramma del proprio nome e cognome, e ha ricavato MARCO BROGLIA = BRAMO LOGICAR! Non male, per una persona alla quale piace la logica e i problemi nei quali bisogna usar la testa. Qualcun altro vuole provare ad anagrammare il proprio nome e cognome (cioè creare un’onomanzia) e confidare cosa ne è uscito?

Che gol!

Marchisio

Il primo gol italiano ai Mondiali di calcio in Brasile è stato siglato da Claudio Marchisio. Mi sembra doveroso dedicargli l’anagramma.

E allora, da CLAUDIO MARCHISIO, utilizzando le 7 lettere del nome e le 9 del cognome, cose si può ottenere? Ovviamente la risposta dovrà esser legata all’episodio che festeggiamo, cioè il gol siglato.

Il profumo dei soldi

Profumo dei soldi

Dopo il film “Il colore dei soldi” di Martin Scorsese e il libro “L’odore dei soldi” di Veltri e Travaglio, ecco il problema “Il profumo dei soldi” del sottoscritto. Ma forse è meglio scrivere “Il Profumo dei soldi”, con la P maiuscola, in quanto intendo parlare del banchiere Alessandro Profumo, e chiedo di comporre un anagramma partendo dalle 17 lettere di nome e cognome. Ovviamente, il risultato dovrà essere pertinente con il personaggio in gioco. Buon lavoro.

Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino

Lo scorso 2 marzo si è svolta la cerimonia degli Oscar, a Los Angeles. La serata, condotta da Ellen DeGeneres, ha visto salire sul podio il regista Paolo Sorrentino, in quanto il suo film “La grande bellezza” ha conquistato il premio quale miglior film straniero.

Chi riesce a trovare un’onomanzia, cioè un anagramma che utilizzi le 15 lettere di “PAOLO SORRENTINO”, in modo che la frase ricavata abbia attinenza con la vittoria o con episodi della vita del regista?

Karol Wojtyla

1978 photo of newly elected Pope John Paul II as he greets world from balcony of St. Peter's Basilica

In questi giorni è tornato alla cronaca Karol Wojtyla, proclamato santo. Siccome il nome è poco pratico, con tutte quelle lettere straniere, propongo di fare un anagramma di “GIOVANNI PAOLO SECONDO”: usando tutte le 20 lettere comporre una frase pertinente a Wojtyla, che sia corretta anche grammaticalmente.