Niente poesie!

Giacomo LeopardiE’ stato un grande autore di poesie, Giacomo Leopardi, ma questa volta gli proponiamo un altro lavoro: trarre con le quindici lettere del suo nome (7 di Giacomo e 8 di Leopardi), una frasetta che in qualche modo possa dirsi di lui. Si può prender come spunto il soggetto di una sua opera, oppure la vita del poeta, della quale tutti conosciamo la trama.

Superbrain

Superbrain

Sabato scorso ho partecipato al programma televisivo “Superbrain – Le supermenti”. Mi avete visto?

Durante il viaggio verso Milano, per distrarmi, ho provato a fare l’anagramma del titolo della trasmissione.

Ecco cosa ho ricavato:

SUPERBRAIN – LE SUPERMENTI = PRESENTA BEI NUMERI: SLURP!

Qualcun altro vuole cimentarsi nel comporre un anagramma del medesimo titolo?

Lavami!

Lavami

 

Il mio amico Maurizio tempo fa mi ha scritto dicendo che qualcuno sul lunotto posteriore gli aveva scritto con il dito la solita parola che tutti possiamo leggere se non siamo troppo attenti alla pulizia dell’automobile: LAVAMI.

Stando al volante, lui leggeva correttamente la parola LAVAMI sullo specchietto, e si stupiva che l’autore dell’invito sia stato così ingegnoso da scrivere in modo che si leggesse LAVAMI anche dall’interno. In realtà una scritta sul lunotto posteriore si legge specchiata dall’interno, ma dritta attraverso lo specchietto retrovisore interno.

Ci sono però delle scritte che si possono leggere ugualmente bene sia dall’interno che dall’esterno, e chi si diverte a costruirle le ha chiamate AMBIGRAMMI.

Mi chiedo allora se si poteva in qualche semplice modo scrivere qualcos’altro di simile a LAVAMI in modo che il senso del messaggio sia lo stesso e che sia possibile leggere dall’interno e dall’esterno.

Io un’idea ce l’ho già…

* * * * * * * * * *

Alla fine, dopo aver sentito gli altri interventi, inserisco la foto di una possibile scritta, quella che avevo in mente al momento di proporre il gioco. Ma puol darsi che vi vengano in mente altre.

Lavalautotua

La cabina telefonica

IF

Piero Bartezzaghi è un nome conosciuto da tanti enigmisti, in quanto autore del “Bartezzaghi”, il mitico cruciverba di pagina 41 della “Settimana Enigmistica”.

Ma Zanzibar (questo è il nome con il quale Bartezzaghi è noto fra gli enigmisti) è autore di tanti altri giochi in versi, fra i quali mi piace ogni tanto rileggere un anagramma, dalla soluzione BACO + CANI + ELEFANTI = CABINA TELEFONICA.

Come si può notare, la parola (o frase, come in questo caso) “CABINA TELEFONICA” si può anagrammare e scomporre nei nomi dei tre animali citati.

Qualcuno riesce a trovare un’altra parola le cui lettere con un anagramma danno due (o tre) nomi di animali???

Nota: invece che parola, si può usare una frase, ma deve essere una frase di senso compiuto, che si usa così. In effetti CABINA TELEFONICA è un concetto unico (anche se oggigiorno un po’ obsoleto), non lo sarebbe LENZUOLO VERDE.