Lo sfratto

Napolitano

Giorni cruciali per la nostra Nazione: non si sa come andrà a finire, ma al momento nel quale sto preparando questo gioco, sembra che nel suo discorso di fine d’anno, il Presidente della Repubblica potrebbe decidere di lasciare il Quirinale. Con questi dubbi, possiamo pensare all’anagramma di GIORGIO NAPOLITANO, cioè con le 17 lettere dobbiamo costruire un anagramma che sia pertinente con il personaggio in gioco.

3 commenti su “Lo sfratto”

  1. Non sono molto bravo con gli anagrammi, però anni fa mi sono scritto un programma che li fa per me e ho costruito anche un vocabolario da dargli in pasto.

    Mi piace, davanti ad un nome e cognome, costruire una frase nella quale sia nascosto l’anagramma in alcune parole adiacenti. Nel caso di Giorgio Napolitano avrei scritto così, con l’aiuto del mio programma…

    “Con la coperta sulle ginocchia, sulla sedia a dondolo seduto, guardando la gente che passa dal POGGIOLO, ANNOIARTI dovrai, dopo tanto lavoro.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *