Lavami!

Lavami

 

Il mio amico Maurizio tempo fa mi ha scritto dicendo che qualcuno sul lunotto posteriore gli aveva scritto con il dito la solita parola che tutti possiamo leggere se non siamo troppo attenti alla pulizia dell’automobile: LAVAMI.

Stando al volante, lui leggeva correttamente la parola LAVAMI sullo specchietto, e si stupiva che l’autore dell’invito sia stato così ingegnoso da scrivere in modo che si leggesse LAVAMI anche dall’interno. In realtà una scritta sul lunotto posteriore si legge specchiata dall’interno, ma dritta attraverso lo specchietto retrovisore interno.

Ci sono però delle scritte che si possono leggere ugualmente bene sia dall’interno che dall’esterno, e chi si diverte a costruirle le ha chiamate AMBIGRAMMI.

Mi chiedo allora se si poteva in qualche semplice modo scrivere qualcos’altro di simile a LAVAMI in modo che il senso del messaggio sia lo stesso e che sia possibile leggere dall’interno e dall’esterno.

Io un’idea ce l’ho già…

* * * * * * * * * *

Alla fine, dopo aver sentito gli altri interventi, inserisco la foto di una possibile scritta, quella che avevo in mente al momento di proporre il gioco. Ma puol darsi che vi vengano in mente altre.

Lavalautotua

4 commenti su “Lavami!”

  1. il gioco è parente stretto di quello che richiede di trovare parole “ambidestre” quando scritte in verticale (come in certe insegne luminose nelle strade del centro)
    M
    A
    M
    M
    A
    in pratica le parole (/o le frasi) di senso compiuto composte utilizzando A H I M O T U V (mamma tutta mia, mio tutto, ti amo, ma tu mi ami, O ti amo a vuoto…ahi ahi …)

  2. Ci ho pensato a lungo e sono giunto a questa ipotesi:

    a) andiamo a Roma dove, mi sembra, a certe interiezioni si premette la A (a li mo…). Quindi la parola potrebbe diventare

    A LAVAMI

    b) non è però l’automobile che parla, quindi l’esortazione si potrebbe trasformare in

    A LAVALA

    che è palindroma.

    c) siamo un poco sciatti nello scrivere ed usiamo per la L il carattere minuscolo (sul mio browser vedo i caratteri senza le grazie)

    A lAVAlA (sono L minuscole e non I)

    che si può leggere per avanti e per indietro, allo specchio, dove voglio.

    In alternativa potrei scrivere la parola in corsivo minuscolo cercando di fare tutte le lettere con simmetria assiale (cosa abbastanza facile per la A, la L e la M corsive minuscole). La v andrebbe scritta, in questo caso, in stampatello.

  3. Ad esempio potrebbe scrivere (non viene troppo bene con i caratteri, ma cerco di fare del mio meglio):

    lAvAl
    AUTOTUA

    Si dovrebbe leggere LAVA L’AUTO TUA.

  4. Anche se non ho trovato un esempio ho scoperto il criterio: AWXVOIUYTHM sono lettere simmetriche.
    PS. non ho controllato se sono tutte le lettere simmetriche che ci sono ma comunque controllate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *