Informazione sbagliata

Indicazioni

Mi è capitato di sentire un politico che ha fornito un dato numerico in modo che ad un ascoltatore non attento faccia sembrare il contrario della verità.

Adesso non ricordo i numeri reali del messaggio, ma inserisco dei valori che dovrebbero andare bene ugualmente.

Bene. Il discorso era di questo tipo: Durante il mio governo il deficit è andato da zerovirgolatrentadue a zerovirgolaquattro.

La sensazione è che andando da 32 a 4 è calato, mentre in realtà, se rendiamo omogenei i valori, scopriamo che il deficit è andato a zerovirgolatrentadue a zerovirgolaquaranta, quindi è aumentato.

Conoscete altri casi nei quali sistemando in maniera opportuna i valori, si rende una sensazione opposta a quanto successo in realtà?

Un pensiero su “Informazione sbagliata

  1. Ciao a tutti.

    Secondo me, questo è un esempio clamoroso: il ministro Maroni il 10 marzo 2010 dice che i tempi d’attesa si sono prima ridotti del 67% e poi del 63%, con una riduzione totale di oltre il 120%. La matematica invece dice che c’è stata una riduzione dell’88%.
    Infatti se cala del 67%, per avere quello che rimane si deve moltiplicare per 0,33; se cala del 63%, per avere quello che rimane si deve moltiplicare per 0,37. Quindi 0,33 x 0,37 = 0,1221, che significa che il calo è stato dell’ 87,79%.
    Ma al di là di un calcolo che si può anche sbagliare… una cosa non può ridursi di oltre il 100%… poteri della politica!
    Il video si può vedere qui: http://www.youtube.com/watch?v=VtDw6dGo37s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *