I numeri civici

Numeri civici

Se voglio individuare le età di due persone, devo sapere due dati, ad esempio la somma delle loro età e la differenza delle due età. Sapendo che io e mia sorella assieme abbiamo 51 anni, non si riesce a capire le due età. Appena ti dico però che io ho 3 anni più di lei (e quindi tutti i diritti del primogenito…) si riescono ad individuare le due età. Anche per scoprire quanti “Topolino” e quanti “Diabolik” ho nella mia libreria, devo sapere ad esempio che la somma fa 580 e che ogni tre riviste di una collezione, ce ne sono sette dell’altra.

I matematici dicono che per scoprire due incognite occorrono due equazioni.
Orbene, durante un incontro con dei giovani studenti, abbiamo scoperto che per scoprire i numeri civici delle abitazioni di due di loro, non sempre occorrono due informazioni, ma certe volte ne basta una. Sapete dire in quali casi? Ovviamente, a parte i casi nei quali una delle due persone sia mio parente, o persona della quale so già il numero di casa…

8 pensieri su “I numeri civici

    • La somma dei due civici è 2. Dovranno essere per forza 1 e 1 (non credo esista il civico 0!).
      Il prodotto dei due civici è primo: un civico è 1, l’altro è il numero primo stesso (i civici sono sempre numeri interi!)
      Il primo civico elevato al secondo civico è un numero primo: il primo civico è il risultato dell’elevamento a potenza, il secondo è 1.

  1. Ciao.
    Non ho capito bene il commento di Luca, invece le soluzioni di Giovanni mi sembrano esatte: se chiedo di dirmi la somma dei due numeri civici, e mi si risponde 2, per citare il primo esempio, sono sicuramente in grado di rispondere che i due numeri civici sono 1 e 1. E così anche negli altri esempi.

    Ma questi non sono gli unici casi possibili.

    Chi trova qualcos’altro???

      • Ciao, Giovanni.
        Intendevo dire che, una volta decisa l’operazione fra i due numeri civici, in certi casi si può sapere con una sola informazione quali saranno i due numeri civici. Basta scegliere l’operazione conveniente.

  2. Sempre! E non solo con due numeri civici, ma anche con tre, quattro o con quanti si vuole.
    Cioe’ se ho 10 amici di cui NON conosco i numeri civici (tra loro si’) posso fare un’unica domanda ad uno solo di loro del tipo “per favore, mi fai questo calcolo e mi dici il risultato?” e da li’ ricavare i numeri di tutti e 10 e, badate bene, indipendentemente dai 10 numeri, cioe’ per qualunque insieme di 10 numeri, anche con alcuni uguali tra loro.
    Vi diro’ di piu’: il metodo e’ anche piuttosto semplice, anche se si va a scomodare un certo Kurt Gödel :-)

  3. Bravo, BRAMO LOGICAR. Anche se penso di dover fare l’anagramma per sapere chi si cela dietro questo nome…
    Comunque, qualche risposta mi dà i due valori solo se sono fortuna. Ad esempio, se la somma è 2, so che i due valori sono 1 e 1; se la somma è 3 so che i due valori sono 1 e 2 (ma in questo caso non so chi abita all’1 e chi al 2). Se invece il prodotto è 1 so che i due numeri sono 1 e 1, mentre se il prodotto è un qualunque numero primo, so che i due numeri sono 1 e il numero stesso (ad esempio prodotto = 13 mi dice: 1 e 13. Come detto da Giovanni, anche A elevato a B mi dà un numero primo, mi porta alla soluzione B=1 e A uguale al numero primo che mi è stato detto.
    Penso che Bramo Logica abbia in mente una risposta, ma io ne ho un’altra, che mi permette di trovare un numero qualsiasi di numeri con un solo dato.
    La sfida è ancora aperta.

  4. Ciao a tutti.
    Se mi dici che la somma dei due numeri è 3, io potrò dire che i due numeri sono 1 e 2, ma non so chi abita all’1 e chi al 2.
    Se invece mi dici che la “scrittura alternata” dei due numeri è, ad esempio, 3072, e A ha i posti pari, e B i posti dispari (cominciando a contare dalle caselle in fondo), io posso con sicurezza dirti che A abita al numero 37 e B al numero 2. In pratica si scrivono le cifre del civico di A e di B seguendo lo schema AB, o ABAB, o ABABAB, a seconda delle esigenze del più grande dei due numeri. Penso che la soluzione di Bramo Logicar sia più elegante, ma questa più semplice.
    Se invece sapessi che i numeri da indovinare sono 3, mi farei dire un unico numero secondo lo schema ABC, oppure ABC…
    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *